• Facebook Square
  • Twitter Square
  • Google Square

Spettacolo Ian, a Monza sale tre volte sul podio!

November 1, 2016

Un fine settimana da ricordare, quello della scuderia DRZbenelli e del suo pilota Ian Rodriguez, che sul circuito di Monza chiudono la prima esperienza nel campionato italiano di Formula 4 Fia con la loro miglior prestazione stagionale. Nelle tre gare corse sulla pista che ospita il Gran Premio d'Italia di Formula 1, Rodriguez ha colto sempre il podio: in gara 1 e gara 2 il terzo posto nella speciale classifica riservata agli esordienti, mentre in gara 3 è arrivato il terzo posto assoluto (secondo fra i rookies), a conclusione di una giornata indimenticabile.

 

Dopo le prove non del tutto soddisfacenti del Mugello e di Imola, il pilota guatemalteco ha una gran voglia di riscatto, e già in qualifica, dopo il 19° tempo nella prima sessione (in 1'54''171, a 0''907 dal leader, il venezuelano Sebastian Fernandez), si migliora di otto posizioni nella seconda sessione (in 1'53''508, a 0''859 sempre da Fernandez), preludio di quanto avverrà poi nella prima gara domenicale, con Rodriguez che parte dalla decima fila (19°), chiudendo però all'ottavo posto (1'54"717 il giro migliore, a 26''289 dal vincitore, il tedesco Mick Schumacher), risultato che gli vale la terza piazza sul podio della classifica riservata agli esordienti. 

 

In gara 2 Rodriguez riesce a migliorarsi: partito in sesta fila (11°), il guatemalteco chiude con un ottimo sesto posto (giro migliore in 1'53''650, a 9''890 dal vincitore Sebastian Fernandez): la miglior corsa stagionale gli vale anche stavolta il terzo posto fra i rookies. 

 

Ma la fame è ancora tanta, e invece di accontentarsi il portacolori della DRZbenelli sfodera in gara 3 una prestazione super: quinto sulla griglia, chiude al terzo posto assoluto (secondo fra i rookies, miglior giro in 1'53"996, a 8"981 dal vincitore, l'estone Juri Vips), terminando così la sua prima stagione in F4 con un risultato di assoluto prestigio e dando a tutti una dimostrazione del suo grande talento.

 

«Sono contentissimo - spiega Rodriguez - mi sentivo bene e avevo una gran voglia di cancellare le gare precedenti in cui non sono andato come avrei voluto. Salire sul podio tre volte è sempre una grande soddisfazione, farlo poi per la prima volta come terzo assoluto in una gara è stato il premio per una stagione di duro lavoro e tanti sacrifici non sempre ripagati. È stato il mio primo campionato di F4 completo, in cui ho avuto modo di confrontarmi con piloti veramente bravi e di imparare tanto, anche dai miei errori: chiudere in questa maniera è stato fantastico».

 

Soddisfatti anche i proprietari della scuderia, Francesco Benelli e Stefano Da Riz: «Ian è stato bravissimo, ha fatto tre ottime gare e non si è mai arreso, anche nei momenti di difficoltà che ha incontrato nel corso del campionato. Senza la cattiva sorte delle ultime due tappe ha dimostrato di che pasta è fatto: determinato, deciso, freddo, ha saputo ripagare tutta la fiducia che gli abbiamo dato. Per il futuro è nostra intenzione continuare a puntare su di lui».

 

Ora per Ian Rodriguez e la scuderia DRZbenelli un po' di meritate vacanze: il giusto premio per il 17° posto assoluto con 43 punti nella classifica finale del campionato.

 

 

 

Please reload