• Facebook Square
  • Twitter Square
  • Google Square

A Misano DRZbenelli subito a punti

April 4, 2017

Parte il campionato italiano di Formula 4 Fia e per la DRZbenelli e il suo pilota Ian Rodriguez non sono mancati i motivi per essere soddisfatti. Nella prima tappa stagionale sul circuito di Misano Adriatico il team ha conquistato due settimi posti in due delle tre gare disputate: un buonissimo avvio che vale 14 punti totali e l’ottavo posto in classifica generale per il pilota guatemalteco.

 

In un weekend dominato dal venezuelano Sebastian Fernandez della Bhai Tech (due pole e tre vittorie per lui), la DRZbenelli è partita un po’ in sordina nelle qualifiche (1’35’’059 e 1’34’’851 i tempi ufficiali, ottenendo l’11° e il 16° posto in griglia), facendo però vedere tutto il potenziale quando contava. In gara1 Rodriguez termina infatti al 7° posto(1’35’’521 il suo giro più veloce), a 5’'983 dal vincitore Fernandez, mentre in gara2 chiude in 18° posizione, pur avendo tagliato il traguardo 11° (1’35’’369 il suo best lap, 37’’485 il gap da Fernandez), a causa di una penalità di dieci secondi inflittagli dai giudici. C’è ancora una chance per rifarsi, e Rodriguez la coglie in gara3 con un altro 7° posto, conquistato partendo dalla posizione n. 15  (1’35’’033 il miglior giro di Rodriguez, 14'’708 il distacco da Fernandez).

 

Grande soddisfazione al termine del weekend di gara per Ian Rodriguez: «Sono molto contento, sono sempre riuscito a chiudere in una posizione migliore rispetto a quella di partenza, e questo mi fa ben sperare per le prossime tappe. Mi sentivo bene, avevo voglia di ripartire dall’ottima prestazione finale dello scorso campionato a Monza, e devo dire che per ora sto procedendo bene. Ora sotto con i test, punto a fare ancora meglio». Contenti delle prestazioni anche i proprietari della scuderia, Stefano Da Riz e Francesco Benelli: «Abbiamo avuto qualche difficoltà nelle qualifiche, ma Ian è stato molto bravo a non perdere mai la concentrazione e a risalire sempre nella griglia. Resta il rammarico per la penalità di gara2, ma come inizio non possiamo lamentarci».

 

A breve altri test in programma per il team, che sarà di nuovo in pista nel weekend del 7 maggio per la seconda tappa del campionato italiano di Formula 4 Fia sul circuito di Adria.  

 

 

 

Please reload